Diary

Piccole gioie

Inutile fare retorica sullo stato attuale in cui versa il paese. Trovare ogni giorno qualcosa che stimoli le proprie capacità al fine di migliorarsi, stare bene nel corpo e nell’anima è diventato sempre più difficile. Con un lavoro che non cede soddisfazioni e il confronto con una società sempre più veloce, confusa, disordinata, bisogna avere la lucidità tale da poter vedere e apprezzare alcune piccole cose. Ultimamente sto cercando di curare proprio questo aspetto; trovare in ogni cosa il lato positivo, vedere il bicchiere sempre mezzo pieno e non mezzo vuoto.
Fortunatamente ho una famiglia meravigliosa, un principessa da quasi 6 anni e una bravissima compagna e mamma premurosa. Sono molto attento a tenere lontano dal lavoro e dalla mia “vita on line” tutto ciò che riguarda la mia famiglia, probabilmente come segno di tutela della mia stessa privacy. Poi c’è tutto il resto.
È domenica e azzardo un bilancio sulla settimana scorsa. Volutamente tralascio il lavoro e penso solo alla famiglia e alla fotografia.
Ho goduto di piccole gioie come quella regalatami dallo scambio di parole che ho avuto con una persona che neppure mi ha mai visto, non mi conosce. Eppure, quando si avverte che qualcuno ha bisogno di una frase buona, di un po’ di sfogo….è bello concedersi…gratuitamente, senza pretendere nulla nè ora e n’è mai.
Nessuno ci obbliga a farlo, quindi, perchè lo facciamo? Forse per tenere viva la speranza che un minimo di buon senso e altruismo continui ad esistere su questa terra? O forse perchè, nei loro stessi panni, andremmo alla disperata ricerca di qualcuno che lo faccia per noi?
Una cosa è certa, darsi al confronto, all’aiuto anche solo morale ci fa sentire meglio. Voglio continuare a credere che nel mondo della fotografia non sono tutti inopportunisti, animali da commercio, insensibili e strafottenti. Il mondo della fotografia è fatto anche di belle persone, dentro più che fuori.

Poi ci sono le nuove idee, nuovi progetti fotografici per il futuro. Da realizzare dove? Quando? A volte non so neppure con chi. Pazienza. Si indice che ciò che è alla base di tutto sia l’idea e quelle, fortunatamente, non mi mancano. Vedrò di realizzarle con le persone giuste.

Infine una proposta per un progetto molto interessante al quale non ho saputo dire di no. Ovviamente non accenno nulla. Vedremo.

Domani inizia una nuova settimana e segnerò su un blocknotes ciò che serve per il bilancio del prossimo weekend.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...